Taiwan collauda missili a lungo raggio

48

TAIWAN – Taipei. La Repubblica di Cina ha testato il suo missile antinave (StS) a più lungo raggio dopo un mese che la Cina ha messo in servizio la sua prima portaerei.

Soprannominato il “killer delle portaerei,” il missile ha un raggio operativo di 250 miglia ed è in grado di raggiungere Mach 3.0 (il triplo della velocità del suono), ha rivelato il quotidiano di Taipei United Daily News. «Il Chung-shan, Istituto di Scienza e Tecnologia ha finito una serie di test al largo di Taiwan il mese scorso», ha detto, in n articolo sulle nuove armi di Taiwan.

«Nessuna nave è in grado di sopportare la sua alta velocità di impatto», aggiunge poi l’analisi del quotidiano. Il ministero della Difesa di Taiwan ha rifiutato di commentare la notizia.

Il missile è stato descritto come una variante a lungo raggio del Feng Hsiung III, già installato sulle fregate e sulle lanciamissili di Taiwan e con una velocità di Mach 2.0 e una gittata di 80 miglia.