Stop alle Aringhe delle Faroe

69

DANIMARCA – Copenhagen. 03/08/13. La Commissione Ue sanzione le isole Faroe da cui sarà vietato importare sgombero e aringhe in rappresaglia per decisione unilaterale del territorio delle isole di autogoverno per aumentare le proprie quote di pesca. 

Le sanzioni promesse dalla Commissione Ue potrebbero avere conseguenze disastrose sull’economia Isole Faroe. L’oggetto del contendere scaturisce dal fatto che le isole hanno aumentato contro le imposizioni Ue di aumentare a dismisura la quantità di pescato. 

Ieri dunque è arrivata la decisione della Commissione di sanzionare le isole. Le sanzioni prevedono che i pescatori Isola Faroe non sarà permesso di attraccare e vendere sgombri o aringhe nei porti dell’UE, o di esportare pesce sbarcato nelle Isole Faroe verso l’UE. La Danimarca ha votato contro la proposta della Commissione europea (CE), ma dovrà rispettare il voto, con grande disappunto del ministro dell’agricoltura, Mette Gjerskov