Stravropol aiuta Simferopoli

41

CRIMEA – Simferopoli 23/03/2104.  Il governo del territorio autonomo di Stavropol ha consegnato 340 tonnellate di aiuti umanitari, principalmente alimentari alla Crimea.

All’agenzia Kryminform, il ministro dello sviluppo socio-economico dei territori orientali di Stavropol, Alexander Korobeynikov, ha detto che l’iniziativa è partita dal governatore Vladimir Vladimirov che ha utilizzato anche proprietà personali: «Essendo noi una regione agricola, gli aiuti umanitari sono principalmente alimentati come farine alimentari (240 tonnellate di farina), olio di girasole, pasta, zucchero, uova, verdure, frutta, acqua minerale e così via» ha detto Korobeynikov.

Il ministro ha detto che l’intero carico di 340 tonnellate è stato consegnato con una colonna di 14 autoarticolati ognuno con 20-27 tonnellate.

L’Unione dei commercianti della Crimea si è detta sicura della bontà della decisione fatta dal governo della penisola: «Vorremmo ringraziare la leadership della Crimea per la decisione presa». I beni sono stati consegnati al direttore dell’associazione “Cocktail”, Sergey Makeev, e i prodotti saranno distribuiti ai dettaglianti in Crimea; Makeev ha detto che: «Il cibo sarà distribuito, dopo la decisione del Consiglio dei Ministri, a ospedali e strutture di assistenza all’infanzia. Noi agiamo come volontari nel ricevimento e nell’immagazzinamento dei prodotti».