STATI UNITI. Washington crea una Hypersonic War Room. La gara con Mosca si è aperta

63

La Difesa americana vuole rivedere le recedute di acquisizione di tecnologia avanzata per tenere testa a Russia e Cina.

In un comunicato del Pentagono, la Difesa dice che: «Con la Russia e la Cina che sviluppano e costruiscono armi ipersoniche, l’esercito americano deve entrare in gioco o rischia di rimanere indietro. In passato, i regolamenti hanno rallentato l’acquisizione di tecnologia avanzata. Ma il Dipartimento della Difesa ha riscritto le regole per l’acquisizione per rendere più facile e veloce la consegna di armi ipersoniche.

Stando a Ellen M. Lord, sottosegretario della Difesa per l’acquisizione, durante un discorso al Summit sulle armi ipersoniche dell’Institute for Defense and Government Advancement’s Hypersonic Weapons «l’acquisizione del Dod deve muoversi ad alta velocità (…) Uno dei risultati più significativi del mio team è stata la riscrittura della serie DOD 5000, le politiche di acquisizione generali che si concentrano su ciò che io chiamo conformità creativa, in modo che i professionisti dell’acquisizione possano progettare strategie di acquisizione che minimizzino il rischio. Questa rinascita della politica del Dod aiuterà il dipartimento ad entrare più rapidamente in contatto con l’ipersonico. Un’area su cui la nuova politica si concentra è la considerazione tempestiva del sostegno ai sistemi di armamento».

Anche Washington si sta orientando veri sull’ipersonico cercando di colmare il gap sopratutto con Mosca; Lord ha detto che i cambiamenti nella politica di acquisizione possono ridurre i costi fino al 20%.

L’Adaptive Acquisition Framework comprende sei percorsi di acquisizione: acquisizione di capacità urgenti, livello medio di acquisizione, acquisizione di capacità importanti, acquisizione di software, sistemi aziendali di difesa e acquisizione di servizi.

«È di fondamentale importanza guidare l’accessibilità economica nella produzione di armi ipersoniche per garantire che possiamo procurarci quantità sufficienti (…) Gli sforzi precedenti riducono il rischio tecnico progettando e producendo veicoli dimostrativi per prove di volo di sviluppo. Ora, daremo priorità alla producibilità con programmi di sviluppo di prototipi ipersonici».

I sistemi di armi ipersoniche richiedono una speciale considerazione per tenere conto, tra le altre cose, delle loro alte velocità, ha detto Lord. Le armi ipersoniche richiedono sensori efficaci, pianificazione delle missioni, comando e controllo e piattaforme di lancio adeguate, ha detto Lord.

Per garantire che il dipartimento e l’industria possano lavorare insieme nel modo più efficace possibile per affrontare le sfide uniche dello sviluppo di armi ipersoniche, Lord ha detto che il dipartimento ha creato una “war room ipersonica” per aiutare il dipartimento a comprendere meglio i vincoli che potrebbero esistere nell’industria in questo momento che potrebbero ostacolare lo sviluppo delle armi ipersoniche: «La war room aiuterà sia il Dipartimento della Difesa che l’industria a comprendere la domanda totale della base industriale, dato che il dipartimento sta aumentando la produzione di armi ipersoniche» ha detto Lord.

Maddalena Ingrao