STATI UNITI. Biden è diventato presidente. E ora?

39

Ripubblichiamo il servizio che accompagna il podcast della puntata di Risiko, spazio di approfondimento geopolitico su temi di sicurezza e difesa, andato in onda il 20 gennaio scorso su Radio Sparlamento e interamente dedicato al cambio di presidenza degli Stati uniti di America.

Cosa ha detto Donald Trump nel suoi discorso di addio, cosa ci si aspetta dal duo Biden – Harris e quali del priorità della nuova Amministrazione statunitense, Cina, Medio Oriente, Asia emergenza Covid e così via al centro della puntata.

Da tenere in considerazione poi l’immagine e la considerazione che oggi ha l’Europa degli Stati Uniti d’America dopo i 4 anni dell’Amministrazione Trump che hanno messo a dura priva, se non eroso in alcune sue parti, la relazione tra le due sponde dell’atlantico.

Il podcast può essere ascoltato cliccando qui.

20 gennaio 2020. Il 46° presidente degli Stati Uniti d’America, Joseph Robinette Biden Jr, si insedia alla Casa Bianca. Una cerimonia dimessa, in ragione delle misure di sicurezza e contenimento dovute al Covid ma, soprattutto, a seguito dell’assalto a Capitol Hill dello scorso 6 gennaio.

Un dispiegamento imponente di militari della Guardia Nazionale per scongiurare nuovi disordini, che ha contribuito a smorzare l’entusiasmo dell’Inauguration day. Ad ogni modo, con Joe Biden gli USA voltano pagina ed entrano in una nuova era, anche se il percorso per il neo presidente è tutto in salita.

La priorità dell’amministrazione Biden è quella di ricucire lo strappo interno: pacificare gli animi degli americani e mettere in atto un piano nazionale efficace contro la pandemia. Il resto del mondo, però, attende le prossime mosse di Biden a livello internazionale, a partire dal possibile rinnovo dell’Accordo START sugli armamenti nucleari, ai nuovi rapporti con la Cina e l’Unione europea, al ruolo degli USA nel Medio Oriente.

Ad ogni modo, ad essere già cambiata è la percezione del ruolo degli Stati Uniti in ambito internazionale, considerati sempre di più una potenza in declino.

Buon ascolto!

Cristina Del Tutto