SPAZIO. Scusa, che ore sono sulla Luna?

182

Con un numero di missioni lunari mai così alto all’orizzonte, l’Agenzia Spaziale Europea vuole dare alla Luna un proprio fuso orario.

L’Agenzia ha dichiarato che le organizzazioni spaziali di tutto il mondo stanno valutando il modo migliore per leggere il tempo sulla luna. L’idea è emersa durante una riunione tenutasi nei Paesi Bassi alla fine dell’anno scorso, e i partecipanti hanno concordato sull’urgente necessità di stabilire “un orario di riferimento lunare comune”, riporta AP.

Per ora, una missione lunare funziona con l’orario del Paese che gestisce la navicella. I funzionari spaziali europei hanno affermato che un fuso orario lunare accettato a livello internazionale renderebbe le cose più facili per tutti, soprattutto perché sempre più Paesi e persino aziende private puntano alla Luna e la Nasa si prepara a inviarvi astronauti.

La Nasa ha dovuto affrontare la questione del fuso orario durante la progettazione e la costruzione della Stazione Spaziale Internazionale, che si avvicina rapidamente al 25° anniversario del lancio del suo primo pezzo.

La stazione spaziale non ha un proprio fuso orario, ma funziona in base al Tempo Universale Coordinato, o UTC, che si basa meticolosamente su orologi atomici. Questo aiuta a dividere la differenza di fuso orario tra la Nasa e l’Agenzia spaziale canadese, e gli altri programmi spaziali partner in Russia, Giappone ed Europa.

Secondo l’Agenzia Spaziale Europea, il team internazionale che sta studiando l’ora lunare sta discutendo se un’unica organizzazione debba stabilire e mantenere l’ora sulla Luna.

Ci sono anche questioni tecniche da considerare. Gli orologi sulla Luna sono più veloci che sulla Terra, con un guadagno di circa 56 microsecondi al giorno, secondo l’Agenzia spaziale. A complicare ulteriormente le cose, il ticchettio avviene in modo diverso sulla superficie lunare rispetto all’orbita lunare.

Forse la cosa più importante è che l’ora lunare dovrà essere pratica per gli astronauti che vi si recano, ha osservato Bernhard Hufenbach dell’agenzia spaziale. La Nasa punta al primo volo sulla Luna con astronauti dopo oltre mezzo secolo nel 2024, con un atterraggio lunare già nel 2025.

Con una durata di ogni giorno pari a 29,5 giorni terrestri, ha dichiarato Hufenbach si tratta di una bella sfida.

Lucia Giannini

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/