Aumenta il turismo in Spagna

36

SPAGNA – Madrid 25/05/2014. La Spagna ha avuto 15,3 milioni di turisti stranieri tra gennaio e aprile 2014, un aumento del 9,2 per cento rispetto ai primi quattro mesi del 2013, stando ai dati forniti dal ministero dell’Industria, dell’Energia e del Turismo iberico.

5.260.000 turisti stranieri hanno visitato la Spagna solo ad aprile, inclusa la Settimana Santa, cioè il 13,2 per cento in più rispetto ad aprile 2013, anno in cui la Pasqua cadde a marzo. Gli arrivi turistici provenienti dalla Germania sono aumentati dell’11,3 per cento nei primi quattro mesi del 2014, mentre il numero di visitatori provenienti da Francia e Gran Bretagna è salito rispettivamente del 10,9 per cento e del 6,5 per cento. Al contrario, la Spagna ha visto un calo del 3 per cento nel numero di turisti provenienti dal Portogallo e un calo del 9,5 per cento di visitatori provenienti dagli Stati Uniti. Altro calo negli arrivi turistici provenienti dalla Russia: meno 5 per cento. A livello regionale, le isole Canarie hanno registrato un aumento del 13,1 per cento negli arrivi turistici, seguite dalla Catalogna, con un aumento del 10,4 per cento e dall’Andalusia con una crescita del 10 per cento. L’industria del turismo è una fonte di valuta pregiata per l’economia spagnola, che rappresentava nel 2012 il 10,9 per cento del prodotto interno lordo del paese e che impiega 2,1 milioni di persone, secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Statistica pubblicati nel dicembre 2013.