Spagna, disoccupati al massimo storico

45

SPAGNA – Madrid. Gli ultimi dati ufficiali mostrano il 26,02% della popolazione senza lavoro nell’ultimo trimestre del 2012, con poco più del 55% di quelli dai 16 ai 24 disoccupati.

 

Il tasso di disoccupazione è il più alto nella storia del paese, secondo l’Istituto Nazionale di Statistica spagnolo, con il numero totale di persone senza lavoro a 5.970.000.

Nel 2007, prima della crisi economica mondiale, la Spagna ha avuto 1,9 milioni di persone disoccupate – 8,6% della popolazione attiva. In questo periodo l’anno scorso, il numero era salito a 5,2 milioni. Nella zona euro, solo la Grecia, che è di fronte al sesto anno di recessione, ha una percentuale maggiore di giovani senza lavoro. La Spagna, la quarta più grande economia della zona euro, sta soffrendo della sua seconda recessione in tre anni, e il suo settore bancario in difficoltà ha dovuto attingere fondo di salvataggio della zona euro per rimanere a galla. Ma ha evitato di seguire le orme di Grecia, Irlanda e Portogallo di chiedere a un’ancora di salvataggio.