Uscita la relazione annuale di Sofaz

45

AZERBAIJAN – Baku 04/06/2014. Il patrimonio del Fondo statale petrolifero azero Sofaz è stato pari a circa 28,31 miliardi di manat (cambio: 0,7844 Azn per 1 Usd) nel 2013, a fronte di oltre 26,89 miliardi nel 2012, secondo dalla relazione ufficiale della società uscito il 4 giugno.

Secondo il rapporto, corda 27,09 miliardi di manat derivano da attività correnti , mentre circa 1,22 miliardi, da attività a lungo termine. Come indicato nel documento, Sofaz ha ricevuto 13,6 miliardi di manat, contro gli 11,48 miliardi di manat approvati nel bilancio del fondo. A loro volta, le spese del fondo hanno superato i 12,3 miliardi di manat nel 2013 rispetto ai 13,4 miliardi approvati nel bilancio. Sulla base dei regolamenti Sofaz, i fondi possono essere utilizzati per la costruzione e ricostruzione di importanti infrastrutture strategiche, oltre a risolvere importanti problemi nazionali.
I principali obiettivi del Fondo sono: l’accumulazione di risorse e il posizionamento del patrimonio del fondo all’estero, al fine di minimizzare l’ effetto negativo sull’economia, la prevenzione del “male olandese” (un concetto economico che cerca di spiegare l’apparente relazione tra lo sfruttamento delle risorse naturali e il declino del settore manifatturiero unito alla ricaduta morale), la promozione dell’accumulazione di risorse per le generazioni future e il sostegno degli attuali processi sociali ed economici in Azerbaigian.