Smartphone sino-uzbechi

68

UZBEKISTAN – Tashkent 07/7/13. La joint venture Pengzhong Xingsheng, creata con la partecipazione della cinese Zte (Hk) Ltd., ha iniziato a produrre telefoni cellulari, un a commessa del valore di 3,16 milioni di dollari.

Il vice presidente della Zte Corporation Zhang Renjun, ha detto alla cerimonia di apertura il 3 luglio che i telefoni cellulari presentati da UzTe, inclusi tre modelli di smartphone Dual Core, Grand V, Grand M e Grand X, saranno prodotti presso lo stabilimento di Hakikat nella regione di Syrdarya.

Attualmente, la capacità di produzione arriva a 300 milioni di telefoni l’anno. Entro il 2016, la capacità aumenterà a 500mila l’anno. Gli smartphone della Pengzhong Xingsheng saranno venduti dalla fine di luglio 2013.

Il costo stimato del telefono sarà probabilmente 350mila – 650mila soum, a seconda del modello, con un anno di garanzia. Circa il 10 per cento della produzione sarà esportato, soprattutto in Kazakistan e Tagikistan, e la gamma sarà ampliata.

La joint venture Pengzhong Xingsheng è stata creata in condizioni di parità tra la  Zte cinese e la joint venture uzbeko-cinese Peng Sheng. Ha un capitale sociale di 3 milioni di dollari ed è stata fondata all’inizio del 2010 da parte della cinese Wenzhou Jinsheng Trade Co., Ltd e l’uzbeka Sinlong a parità di condizioni nella regione Syrdarya (nella parte centrale dell’Uzbekistan). La joint venture è specializzata nella produzione di materiale edile settore edile, in prodotti di cuoio e in calzature.