SERBIA. Vucic comprerà gas da Putin

192

Il direttore di Srbijagas Dusan Bajatovic ha annunciato che i negoziati con Gazprom su un nuovo accordo a lungo termine per le consegne di gas russo alla Serbia inizieranno nei prossimi giorni, e dovrebbero essere completati al più tardi il 15 maggio. Già nel novembre 2021, la Serbia ha accettato di continuare a comprare il gas russo al prezzo di 270 dollari per 1.000 metri cubi per sei mesi dopo la scadenza del contratto a lungo termine, nonostante l’aumento dei prezzi del gas sui mercati internazionali negli ultimi tempi. L’accordo è stato raggiunto tra i presidenti dei due paesi.

Secondo Bajatovic, riporta BneIntellinews, in base al nuovo contratto, la Russia consegnerà 3 miliardi di metri cubi di gas all’anno al prezzo di 600-850 dollari per mille metri cubi. Attualmente, la Serbia riceve da Gazprom 6 milioni di metri cubi al giorno al prezzo inferiore di 270 dollari.

La Serbia ha finora resistito alle richieste dei leader dell’Ue di unirsi alle sanzioni occidentali contro la Russia, anche se ha condannato l’invasione dell’Ucraina.

Il presidente Aleksandar Vucic ha a lungo perseguito una politica estera multivettoriale, perseguendo l’adesione all’Ue pur mantenendo relazioni amichevoli con Russia, Cina e Stati Uniti. Tuttavia, come candidato all’adesione all’Ue, la Serbia ha subito forti pressioni per aderire alle sanzioni internazionali imposte alla Russia dopo la sua invasione non provocata dell’Ucraina. Questo si è rivelato insufficiente, però, perché la Serbia voltasse le spalle al suo vecchio alleato.

Spiegando la decisione, Vucic ha detto il 25 febbraio che Belgrado sarà «guidata solo dalla protezione degli interessi vitali economici e politici dei suoi cittadini». Il ministro dell’Interno Aleksandar Vulin ha sottolineato la determinazione della Serbia a non imporre sanzioni alla Russia in un incontro con l’ambasciatore russo a Belgrado, Aleksandar Bocan-Kharchenko, il 22 marzo: «La Serbia, guidata da Aleksandar Vucic, è un paese indipendente e sovrano che sceglie i suoi amici da solo», ha detto Vulin, secondo un comunicato del ministero dell’Interno.

Anna Lotti