Sensaku. Vertice rinviato?

68

CINA – Pecbhino. Secondo indiscrezioni sudcoreane uscite il 3 aprile, la Cina ha chiesto che venga rinviato il vertice trilaterale, previsto a fine maggio a Seoul, con il Giappone e la Corea del Sud stante la controversia con il Giappone sulle isole Senkaku nel Mar Cinese orientale.

La Corea del Sud, che dovrebbe presiedere la riunione annuale dei leader dei tre paesi, ha chiesto alla Cina di far cadere la richiesta, ma Pechino avrebbe rifiutato, dando vita a voci che il vertice non si terrà fino a giugno o successivamente.

La richiesta di Pechino arriva nonostante i segnali di miglioramento nelle relazioni sino-giapponesi, inaspritisi sul caso Senkaku, con la richiesta dell’ex primo ministro Yasuo Fukuda di incontrare il presidente cinese Xi Jinping in Cina alla fine del mese di aprile 2013.

Ma la mossa suggerisce che Pechino ritenga che sia troppo presto per un vis a vis tra i leader di Cina e Giappone, per riannodare i legami. La presa di posizione cinese sarebbe stata trasmessa al Giappone attraverso la Corea del Sud.

Ufficialmente, la Corea del Sud ha sondato Giappone e Cina per tenere il vertice trilaterale a Seoul il 25 e il 26 maggio.

Nel corso di una conferenza stampa a Tokyo alla fine del mese di Marzo, l’ambasciatore cinese in Giappone Cheng Yonghua ha manifestato una posizione prudente sul vertice con il Giappone. «Non sarebbe un bene per i capi migliori per entrare in una lotta non appena si incontrano,” ha detto.

Il vertice a tre vie si svolge una volta l’anno dal 2008, con il paese ospitante rotazione ogni anno.