Senegal: industrie concentrate a Dakar

126

SENEGAL – Dakar 13/10/2013. L’ottanta per cento delle industrie in Senegal sono concentrate a Dakar.

La regione di Dakar da solo rappresenta, infatti, quasi l’80% delle attività industriali del paese, causando enormi problemi di inquinamento atmosferico, ha detto a Parigi, il responsabile della cooperazione Nord-Sud della Agenzia regionale per l’Ambiente e Nuove Energie (Arena), Denis Dangaix. In un’intervista rilasciata all’agenzia Pana, Dangaix ha detto che la regione dell’Ile de France aiuterà la regione di Dakar per il lancio a dicembre di una grande consultazione con le imprese per la realizzazione di un programma di riduzione delle emissioni di gas serra. «Non sono da biasimare le aziende, ma occorre impegnarsi in modo positivo e ottenere che loro si impegnino a ridurre la produzione di  gas a effetto serra. Abbiamo quindi scelto come input in questo senso la responsabilità sociale delle imprese», ha annunciato il capo della cooperazione Nord-Sud di Arena. Dangaix ha sottolineato che l’approccio “pedagogico” nella cooperazione tra Dakar e l’Ile de France in questo settore potrà beneficiare del sostegno dell’Agenzia francese per lo sviluppo e del Movimento di francese imprenditoriale (Medef). Iniziata nel 1996, la cooperazione tra la regione di Dakar e il progetto per il Piano Clima Integrato Territoriale dell’Ile – de – France (Itcp), comprende, tra l’altro, la lotta contro le conseguenze dei cambiamenti climatici e la ricerca di efficienza energetica per gli edifici. Il progetto mira anche a promuovere l’uso di competenze locali e materiali locali per contribuire a ridurre le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera.