SALUTE. La Sanità Digitale europea si incontra a Roma per affrontare le sfide del futuro

59

L’Italia al centro della sanità europea: si terrà a Roma il 29-30 e 31 maggio, nella splendida cornice della Nuvola di Fuksas, la conferenza di Sanità Digitale organizzata da HIMSS (Healthcare Information and Management Systems Society), la più influente organizzazione internazionale senza scopo di lucro con oltre 125.000 membri in tutto il mondo, la cui mission è realizzare il pieno potenziale di salute di ogni persona e riformare l’ecosistema sanitario globale attraverso il potere delle tecnologie digitali. 

HIMSS è al servizio della comunità sanitaria da oltre 60 anni, impegnata nella promozione dell’innovazione e della ricerca e delle politiche pubbliche che favoriscono il cambiamento. L’obiettivo comune è migliorare l’accesso alle cure, la qualità delle cure stesse, il governo del rischio clinico condividendo con i leaders e gli stakeholder le migliori pratiche di trasformazione digitale in sanità a livello globale. 

Nel 2024 HIMSS porta a Roma il suo HIMSS24 Europe: 3 giorni di incontri, networking e confronti sulla sanità del futuro per affrontare questioni universali come l’accesso all’assistenza e all’equità sanitaria, il cambiamento climatico e l’alfabetizzazione digitale

Roma diventa capitale della Sanità Digitale in Europa, nell’anno in cui l’Italia è chiamata a sostenere importanti riforme organizzative a beneficio della sanità e investimenti per la trasformazione digitale, grazie ai fondi destinati dal PNRR (15,63 miliardi).

Ed è proprio questo il momento in cui, grazie all’iniziativa delle regioni, anche l’Italia sta adottando i modelli di maturità digitale di HIMSS (EMRAM e INFRAM): un supporto per la valutazione dell’efficacia dell’adozione delle tecnologie digitali. 

A fare gli onori di casa, il Presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri e nella giornata di apertura è atteso anche il ministro della Salute Orazio Schillaci. 

Ad aprire i lavori della conferenza, Marco Marsella – italiano, direttore di EU4Health, responsabile della politica dell’Ue in materia di sicurezza e salute alimentare e del monitoraggio dell’attuazione delle leggi correlate. 

Marsella è a capo del dipartimento che ha promosso lo European Health Data Space: normativa che facilita lo scambio e l’accesso ai dati sanitari a livello comunitario. Il regolamento proposto per uno spazio europeo di dati sanitari è stato recentemente ratificato dal Parlamento Europeo (15 marzo 2024) e consentirà ai pazienti di accedere ai propri dati sanitari ovunque si trovino nell’Ue, fornendo al contempo, per importanti motivi di interesse pubblico, un patrimonio di dati sicuri che andranno a beneficio della ricerca scientifica e dello sviluppo di politiche sanitarie. 

Il programma di HIMSS24 Europe includerà inoltre un focus sulle normative europee, compreso l’AI Act e l’European Recovery and Resilience Fund.

La conferenza è aperta a tutte le persone interessate all’argomento. La registrazione è possibile dal sito HIMSS.

Redazione

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/