RUSSIA. Mosca ridispiega esercito e aviazione per contenere i talebani

235

La Russia sta rafforzando il “potenziale di combattimento” delle sue basi nelle ex repubbliche sovietiche del Tagikistan e del Kirghizistan, poiché la situazione in Afghanistan sembra sempre più complicata, ha detto il ministro della difesa Sergei Shoigu durante un viaggio nella capitale tagika, Dushanbe.

Shoigu era nella capitale per discutere la situazione in Afghanistan con i colleghi degli stati vicini, compresa la sua controparte cinese, Wei Fenghe, alla luce del ritiro in corso delle truppe statunitensi.

Con il loro “ritiro affrettato”, gli Stati Uniti hanno creato una situazione sempre più pericolosa nella regione, ha detto Shoigu. L’avanzata dei talebani nel paese è particolarmente preoccupante per la Russia.

Mosca ha affrontato l’escalation talebana ridispiegando le sue forze militari in Tagikistan più vicino al confine afgano, avvertendo che l’Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva avrebbe “agito con decisione” per fermare qualsiasi aggressione o provocazione ai confini degli stati alleati.

In risposta, le basi nei paesi dell’Asia centrale sarebbero meglio attrezzate «per rispondere alla situazione di crisi», ha poi detto. Il sostegno verrebbe sotto forma di armi, tecnologia militare e formazione.

Shoigu ha indicato la fuga di centinaia di membri delle forze di sicurezza afgane in Tagikistan e Uzbekistan per paura dei talebani come prova che gli accordi degli Stati Uniti con i militanti non stanno funzionando.

Inoltre, la Russia parteciperà a una manovra militare la prossima settimana in Tagikistan e Uzbekistan, al confine con l’Afghanistan, per addestrare i soldati a impedire l’ingresso dei combattenti del paese.

Aerei russi Su-25 sono stati già dislocati dal Kirghizistan al Tagikistan per partecipare alle esercitazioni militari vicino al confine con l’Afghanistan, ha detto il 29 luglio il Distretto Militare Centrale della Russia. «Gli aerei Su-25 sono stati trasportati dal campo d’aviazione della base militare russa in Kirghizistan al campo d’aviazione di Gissar in Tagikistan per partecipare a un esercizio trilaterale che si terrà dal 5 al 10 agosto nella regione di Khatlon presso il campo di addestramento Harb-Maidon», ha detto il distretto, ripreso da Sputnik. Le truppe di Russia, Tagikistan e Uzbekistan parteciperanno alle prossime esercitazioni trilaterali.

Antonio Albanese