RUSSIA. L’S500 abbatterà gli Stealth

100

L’esercito russo afferma che il sistema di difesa aerea S-500 renderà obsoleti i “jet stealth”. Il comandante della difesa missilistica russa, il generale Sergei Babakov, infatti detto che: «Le Truppe di difesa missilistica hanno iniziato a ricevere i potenziali sistemi antiaerei S-350 Vityaz. È prevista anche la consegna dei sistemi S-500 Prometei», ha detto Babakov, ripreso dal bloc warisboring.

Secondo EurAsian Times, Babakov ha affermato che il sistema di difesa aerea è in grado di rilevare e distruggere le armi ipersoniche di tutte le specie anche ad altitudini prossime allo spazio: «Questo ci dà motivo di dire che questo sistema non ha rivali», ha detto Babakov, secondo cui, a parte gli obiettivi aerodinamici e balistici, i sistemi S-500 possono rilevare e distruggere le armi ipersoniche, anche nello spazio vicino.

Il sistema S-500 Prometei (55R6M, classe Triumfator-M) è stato progettato da Almaz-Antey come una nuova generazione di armi di difesa aerea e missilistica. L’S-500 opera un metodo separato di distruzione dei bersagli balistici e aerodinamici.

L’S-500 è un potenziamento dell’S-400 e un sostituto del missile anti-balistico A-135 e potrebbe rendere obsoleti i sistemi missilistici statunitensi come il Patriot e il THAAD, nonché i caccia stealth di quinta generazione. Anche se le date di consegna degli S-500 sono state spostate un paio di volte, il vice ministro della Difesa russo, Alexei Krivoruchko, ha recentemente confermato che l’esercito russo riceverà la prima consegna entro un anno. L’esercito russo sta attualmente utilizzando gli S-400 e con l’arrivo degli S-500 spera di potenziare ulteriormente le sue capacità difensive.

Inoltre, la Rosoboronexport ha negoziato un accordo da 5,37 miliardi di dollari con l’India per vendere una variante di esportazione della serie S-400. L’India, che è stata uno dei principali consumatori di hardware militare russo, dovrebbe spendere circa 5,37 miliardi di dollari per il programma S400. La consegna dei sistemi missilistici è prevista per il 2021.

Anna Lotti