Se avete un’azienda in Russia non fate feste aziendali per Capodanno

46

RUSSIA. Mosca. Se siete imprenditori e avere intenzione di aprire un’azienda in Russia, a Natale regalate un viaggio alle terme o una cena al ristorante, un libro magari, ma non organizzate per i vostri dipendenti feste. Secondo il quotidiano RIA Novosti, infatti, quasi il 50 per cento dei dipendenti della società russe non vogliono andare alle feste aziendali del nuovo anno, ma oltre il 26 per cento di loro sono costretti ad andare in ogni caso.

Il dramma a detta dei dipendenti è incontrare gli stessi volti, le stesse persone con cui si condivide la giornata di lavoro. Il 30 per cento degli intervistati si sentono pressati dai loro datori di lavoro ad andare, anche se non viene loro chiesto in maniera esplicita, sono come si suol dire, regole aziendali da seguire anche se non scritte,  l’indagine è stata condotta dalla società HeadHunter detto. Il motivo addotto dai dipendenti per il no assoluto alle feste aziendali è che non sono in grado di rilassarsi in presenza dei loro colleghi e del boss (37 per cento), mentre uno su tre odia vedere i loro colleghi, gli si intossica la vita.  «Circa il 9 per cento degli intervistati ha ammesso la partecipazione a una festa aziendale è un must nella loro azienda», aggiungendo che la mancata partecipazione potrebbe risultare in un rimprovero ufficiale, o persino una multa. Secondo il sondaggio 3.403 aziende farà la festa di Natale.