Dinov: IS arruola in Russia

37

RUSSIA – Mosca. 01/11/14. Il vice Presidente dell’amministrazione religiosa dei musulmani della Federazione Russa Mohi Dinov ha detto che l’organizzazione dello  “stato islamico” ha intensificato gli sforzi per reclutare i suoi seguaci tra i musulmani russi.

Lo riferito la testata Russia Today. Dinov avrebbe fatto la dichiarazione in occasione della Conferenza Scientifica Internazionale “Le religioni tradizionali chiedono moderazione e buon vicinato”, che ha avuto luogo nella città di Nalchik (Repubblica Qberden russi balcani) Mohi Dinov ha sottolineato l’importanza di attivare il coordinamento tra i dispositivi di potenza ed enti islamici in Russia e studiosi della religione islamica in tutto il mondo per affrontare questi tentativi. Il religioso russo ha sottolineato la necessità di concentrarsi sul lavoro illuminante e illustrarlo ai giovani, sottolineando che gli interventi di eminenti scienziati di fronte ai circoli ristretti di funzionari governativi o orientalisti o militare non è sufficiente per contrastare l’estremismo. Il suggerimento del religioso è affrontare l’arena pubblica in conferenze, pubblicazioni sui giornali o programmi televisivi. Per Mohi Dinov i politici che si occupano di politica estera dovrebbero preoccupassi di più di questioni islamiche a favore dello Stato, «compresa la partecipazione a risolvere le questioni politiche del Medio Oriente tradizionalmente elevato a livello di cooperazione di Mosca con i paesi islamici»