Jet russi sui cieli di Helsinki

44

FINLANDIA – Helsinki 24/05/2014. La Russia è stata accusata di aver violato lo spazio aereo finlandese.

Due aerei russi avrebbero violato lo spazio aereo finnico nel pomeriggio del 20 maggio. Helsinki ha fatto levare in in volpi propri intercettori per allontanare i due presunti jet russi dal Golfo di Finlandia entrativi senza permesso, ha comunicato la Difesa finlandese il 21 maggio. Gli abitanti della città orientale di Uusimaa hanno udito chiaramente un boom sonico. «Una violazione dello spazio aereo è stata confermata al largo della costa vicino a Porvoo», riporta l’agenzia finlandese on line Yle News citando il portavoce del Ministero della Difesa, Max Arhippainen. «L’aviazione è stata impegnata in voli operativi identificativi» ha detto il portavoce della Difesa e ha aggiunto che la polizia di frontiera stava esaminando i dati sulle possibili violazioni. Il ministero ha detto che gli aerei erano “aeromobili di Stato”, termine che si riferisce ad aeromobili utilizzati in operazioni militari doganali e di polizia, senza dare ulteriori dettagli. La Finlandia condivide una frontiera di 1.300 chilometri con la Russia e mantiene rapporti generalmente cordiali con il vicino orientale, ma la crisi ucraina ha visto molti politici finnici inasprire i toni verso Mosca. Il ministro della Difesa finlandese Carl Haglund ha detto che le violazioni dello spazio aereo sono prese «molto sul serio» riporta Yle.