Mosca lancia il Ka-226T

43

RUSSIA – Mosca 13/6/13. La Russian Helicopters, una branca della Oboronprom, ha iniziato a testare con i primi voli dimostrativi in Kazakhstan il velivolo multiruolo leggero Ka-226T.

Alle dimostrazioni, condotte nel corso pianeggiante e terreno montagnoso intorno Öskemen (Ust-Kamenogorsk), hanno partecipato rappresentanti governativi del Ministero delle Situazioni di Emergenza, del Ministero dell’Interno, del Ministero della Salute e della polizia, nonché operatori commerciali. Il nuovo elicottero russo, con una capacità massima di carico di 3.600 Kg, sfrutta le potenzialità dei rotori coassiali con un innovativo sistema di fissaggio esterno del carico. Il Ka-226T ha anche effettuato un volo speciale con manovre di hovering e sbarco, da un’altitudine di 2.500 metri sul livello del mare, effettuando in pratica un’ evacuazione. Poiché la domanda di elicotteri leggeri multiruolo è aumentata in Kazakhstan, la Russian Helicopters ha creato una joint venture con l’Arz 405 per produrre il Ka-226T nel Paese. Il piano ha ottenuto l’approvazione degli esperti, ed è attualmente in fase di revisione da parte dei principali azionisti delle società russe e kazake coinvolte. La Russian Helicopters prevede di commercializzare il nuovo Ka-226T sui mercati nazionali e internazionali. Nella primavera del 2013 una versione Medevac del Ka-226T ha partecipato a dei test preparativi per i Giochi Olimpici Invernali a Sochi.  La prima serie prodotta di Ka-226T, costruita per le Emercom russo (ministero per le Emergenze), è stata mostrata alla mostra internazionale HeliRussia 2013, svoltasi a Mosca tra il 16-18 maggio 2013.