Tensioni tra Gaugazia e Moldavia

96

MOLDAVIA – Gaugazia. 12/04/15. L’agenzia IA REGNUM ha riferito che il presidente moldavo Nicolae Timofti si è rifiutato di andare alla cerimonia di inaugurazione del  nuovo Bashkan (governatore) della Gagauzia, alla cui guida è stata nominata Irene Vlach. Come riportato nella trasmissione del 10 aprile del canale TV moldavo Realitatea.

La Segreteria Generale del presidente, Ion Paduraru, ha riferito che «la procedura di inaugurazione consiste nel giuramento del governatore prima dell’Assemblea popolare della Gagauzia. Questo evento è di importanza locale».
Paduraru ha detto che lo stesso giorno in Chisinau, Irene Vlach ha prestato giuramento di fronte al Primo Ministro della Moldova, Cyril Gaburici, come un membro del governo moldavo. Il «Giuramento davanti al Presidente della Repubblica di Moldova è in conformità con la Costituzione, è un evento di rilevanza nazionale. Presidente Timofti assisterà al giuramento di Irene Vlach, e visiterà la Gagauzia», ha detto Paduraru, senza specificare esattamente quando il presidente andrà a visitare la Gagauzia. In precedenza, il Bashkan è stato eletto con il sostegno delle autorità della Federazione russa e Irina Vlach ha pubblicamente invitato alla cerimonia del suo insediamento, il presidente moldavo, russofobo Nicholas Timofti, che, dopo essere stato eletto nel marzo 2012, non ha mai visitato Gagauzia. «Molte persone non conoscono il nome gagauzo del presidente, i più sembra. La cerimonia di inaugurazione per il Bashkan sarà un’occasione ideale per le Gagauzi di incontrare il presidente» ha detto il capo del Bashkan eletto. L’Inaugurazione della Gagauzia è prevista per il 15 aprile e si svolgerà nella piazza centrale di Comrat. Secondo il servizio stampa della Assemblea popolare della Gagauzia, l’evento prevede di coinvolgere alti funzionari di Moldova, nonché leader regionali sorella Gagauzia della Russia, Ucraina, Turchia, Polonia e altri paesi.