Rover Outback il robottino che misura la terra

50

AUSTRALIA – Canberra. 14/10/13. In Australia alla fine di settembre gli scienziati australiani hanno sviluppato un prototipo di veicolo autonomo, “Rover Outback” che aiuterà gli scienziati a migliorare la precisione dei satelliti nell’osservazione della Terra e che, in estrema sintesi, migliorerà la qualità dei dati per le industrie agricole e minerarie in Australia. A darne notizia CSIRO agenzia scientifica australiana.

 

CSIRO è affettuosamente soprannominato ‘Outback Rover’ e sta ricalibrando i satelliti che forniscono indizi sulle condizioni del suolo della Terra sulla mineralogia e la vegetazione.

In un comunicato stampa, accompagnato dalle dichiarazioni dei ricercatori provenienti da Giappone, Cina, Israele e Francia, gli scienziati CSIRO avrebbero lanciato il robottino in missione  a Lake Lefroy – un enorme lago salato in remoto Western Australia – obiettivo verificare se effettivamente si riesce a ottimizzare il calibratura dei satelliti.

In sostanza Outback Rover dovrebbe comparare le informazioni raccolte da satelliti con quelle delle misurazioni effettuate a terra e verificarne la precisione, ha detto il professor Arnold Dekker, direttore di Osservazione della Terra e Informatica presso CSIRO .

«I dati satellitari è utilizzato per l’esplorazione delle risorse, il monitoraggio ambientale e la gestione agricola, come la mappatura del terreno. Per questo ci devono essere controlli incrociati regolarmente per assicurare che le osservazioni sono accurate», ha spiegato Dekker.

Alberto Elfes capo team dei ricercatori di CSIRO ha detto che spera che il rover sarà in grado di raccogliere i dati di calibrazione autonomamente e poi li possa inviare in modalità wireless.

«L’obiettivo finale è quello che rover operari da solo, con scienziati di tutto il mondo in grado di recuperare i dati e lo si possa controllare in remoto in tempo reale », ha detto il dottor Elfes . «Per esempio gli scienziati potrebbero dire al robot di girare a destra o a sinistra o fare un’analisi più dettagliata in una zona particolare».