Romania ora a rischio trattative con FMI

48

La crisi economica travolge un atro paese europeo. Il presidente della Romania Traian Basescu è stato sospeso dall’incarico dal Parlamento il 6 luglio.

Gli elettori ora sono chiamati a confermare o rigettare la scelta del parlamento tramite referendum il 29 luglio. La sospensione ora mette a rischio le trattative di Bucarest con il Fondo monetario internazionale (FMI) e gli obiettivi di politica estera che il Paese aveva preso con l’Unione europea.