Soldati libici nel Regno Unito

53

GRAN BRETAGNA – Londra 10/7/13. La Gran Bretagna addestrerà 2.000 soldati libici nel tentativo di «aiutare il Paese a raggiungere la pace e la stabilità»; è quanto ha annunciato il ministero della difesa britannico il 9 luglio.

«Le forze armate del Regno Unito addestreranno un contingente libico di fanteria nell’addestramento basico e nella formazione alla leadership con una serie di corsi che inizieranno alla fine di quest’anno», si legge nel comunicato. Le autorità della Libia stanno cercando di formare un esercito professionale e forze di polizia adeguate: Oggi vengono utilizzati regolarmente gli ex ribelli che hanno combattuto contro Muammar Gheddafi per proteggere i confini o per intervenire in conflitti tribali. Il governo libico pagherà per la formazione che avverrà in un sito militare nel Cambridgeshire, nell’Inghilterra orientale, ha comunicato il ministero della Difesa. «La formazione del personale delle forze armate libiche nel Regno Unito fa parte di un pacchetto più ampio di difesa e assistenza alla sicurezza sviluppato con gli Stati Uniti, la Francia e l’Italia», si legge più avanti. «Questa iniziativa mira a sostenere gli sforzi del governo libico per aumentare l’efficacia e la capacità delle sue istituzioni nel settore sicurezza e giustizia, e per assicurare il monopolio statale in materia di sicurezza». Il primo ministro britannico David Cameron aveva annunciato al G8 in Irlanda del Nord di giugno che più di 7.000 soldati libici sarebbero stati addestrati nelle otto nazioni più ricche del mondo.

Nel programma congiunto di addestramento, l’Italia formerà 5mila soldati di Tripoli cui fornirà anche tutto il materiale d’equipaggiamento.