Regime anti-terrorismo in Kabardino-Balkaria

42

Il regime di anti-terrorismo è stato imposto nel distretto di Baksansky in Kabardino-Balkaria  nelle città di Islamey e Dugulubgey.

A causa di un attacco armato da parte di due uomini mascherati avvenuto la scorsa notte nei confronti di un poliziotto della città di Islamey, è stato imposto lo stato di regime anti-terrorismo nelle strade di Elbrusskaya, Yevgashukov, Shomparov e Mir nella città di Islamey, mentre nelle strade di Baksanakaya, Naberezhnaya, Tambiyev, Kokov, Gagarin, Kuashev e Kyzburunsky nella città di Dugulubgey. 
Durante l’attacco uno dei due assalitori è stato ucciso dall’agente di polizia.

La repubblica di Kabardino-Balkaria, situata nel Caucaso del Nord, è caratterizzata, come gli altri stati della regione, da una instabilità e dalla mancanza di sicurezza  i quali hanno subito un notevole incremento e l’influenza dal conflitto sfociato nella vicina Cecenia.
Il tenore di vita basso, la disoccupazione a livelli alti, la diffusione della corruzione, della violenza, dei rapimenti e della criminalità organizzata rappresentano i problemi principali con cui il governo e le forze dell’ordine di Kabardino-Balkaria sono costretti a combattere quotidianamente.