USA-Qatar, alleati per la costruzione della ferrovia

91

QATAR – Doha. 02/02/14. La statunitense Parsons, sigla una joint venture con Systra azienda del Qatar, e sia giudica un contratto di servizi di consulenza per la progettazione del Qatar la “Long Distance Network Railway”.

La rete fornirà servizi di trasporto merci e passeggeri a livello nazionale entro il Qatar e internazionale ai paesi vicini come Arabia Saudita e Bahrain.
La sezione di 248,5 miglia, comprende sei impianti merci, un deposito, e sette stazioni passeggeri, e sarà integrata con la nuova metropolitana di Doha ed è anche parte della rete ferroviaria Consiglio di cooperazione del Golfo. Fonte Parsons.
«Questo progetto di consulenza di design è di importanza strategica per lo Stato del Qatar nel soddisfare la sua visione nazionale, e non vediamo l’ora di lavorare con Qatar Railways Company per iniziare a lavorare sul progetto all’inizio di quest’anno», ha detto Guy Mehula, Parsons MEA presidente, senza fornire informazioni in merito all’investimento. Parsons lavora nella regione del Medio Oriente e Africa per oltre 60 anni e ha uffici negli Emirati Arabi Uniti, Oman, Qatar, Arabia Saudita e Bahrain.
Il portafoglio di progetti che Parsons ha in corso nella regione comprende le principali autostrade, ponti, ferrovie e di transito, aeroporti, porti, infrastrutture idriche, oltre a ospedali, scuole pubbliche, università, moschee e altri edifici pubblici.
Lo scorso giugno, la ferrovia del Qatar, società sovrintendere alla costruzione della rete ferroviaria dello stato del Golfo, ha assegnato quattro progetti del valore di circa QR30bn ($ 8,2 miliardi) per la fase uno della metropolitana di Doha.
Il progetto prevede quattro linee ferroviarie e una sezione sotterranea nel centro della capitale Doha e collegherà gli stadi per 2022 World Cup torneo di calcio che si terrà nel piccolo stato del Golfo.