Harrods chiude il negozio Pet a Londra

135

GRAN BRETAGNA – Londra. 01/02/14. Il negozio Harrods di animali al lusso a Londra aperto da quasi 100 anni dove si potevano comprare dal leone agli elefanti e coccodrilli, sarà chiuso dai proprietari del Qatar per far posto ad un reparto moda femminile.

Il “Pet Regno Unito” è stato inaugurato nel 1917 e ha acquisito notorietà a Londra per l’offerta di suoi animali esotici. Per esempio, l’attrice canadese Beatrice Lillie ha detto di aver acquistato un alligatore come regalo per il commediografo Noël Coward per il Natale 1951 e il presidente Ronald Reagan una volta chiese di comprare elefanti per un raduno del Partito Repubblicano.

A seguito del 1976 nel Regno Unito a seguito del Endangered Species Act, è stato limitato ai soli animali domestici come cani e gatti. Dopo quasi 100 anni di storia i nuovi proprietari di origine del Qatar hanno deciso di chiudere il famoso negozio di Harrods, in modo permanente da ieri mentre gli animali sono scomparsi dalle vetrine due settimane fa. «È una grande vergogna, è un istituto di Londra» ha riferito Anna Richmond- Dodd, che ha acquistato un bulldog francese di nome Max dal negozio tre anni fa, al The Telegraph .

Un portavoce di Harrods ha confermato il «reparto Pet chiuderà per far posto ad ulteriori interessanti sviluppi previsti nella nostra offerta di womenswear».

Il grande magazzino di lusso a Knightsbridge, che è stata acquistata da uomo d’affari egiziano Mohamed Al Fayed nel 1985, è stato venduto a Qatar Holding nel 2010 per 68,6 milioni di £ segnalato ($ 111m). Il fondo sovrano sta attualmente conducendo uno £ 200.000.000 ristrutturazione del negozio.