L’Egitto: gela il Qatar

73

EGITTO- Il Cairo. 21/09/13. Egitto restituisce al Qatar 2 miliardi dollari precedentemente concesso a Il Cairo come depositi della Banca Centrale. Il capo della Banca centrale d’Egitto Hisham Ramez ha dichiarato che la decisione è stata presa dopo il fallimento dei negoziati per la conversione di questi fondi in obbligazioni triennali.

Ramez ha detto l’agenzia di stampa Reuters, che le autorità del Qatar inizialmente hanno accettato di la possibilità di convertire i due miliardi in azioni obbligazionarie triennali, ma poi hanno cambiato idea. Successivamente le autorità egiziane hanno anche rifiutato una richiesta dal Qatar di aumentare il numero di voli tra i due paesi.
Il Qatar è stato un attivo sostenitore del regime, “Fratelli Musulmani” in Egitto, che è stato rovesciato il 3 luglio 2013. Durante la sua permanenza al potere del presidente egiziano Mohammed Morsi ha avuto dal Qatar 7,5 miliardi dollari, ma dopo la rivoluzione in Egitto, le relazioni tra i due paesi si è deteriorata. In particolare, il Qatar ha condannato la repressione delle proteste nel mese di agosto, i sostenitori di Morsi, che è stato visto dal Cairo come un’interferenza negli affari interni dell’Egitto. A loro volta, le autorità egiziane hanno chiuso gli uffici di Il Cairo del canale televisivo del Qatar Al Jazeera.