Bombe nei templi buddisti

37

BIHAR – Patna: 07/07/13. Una serie di piccole esplosioni sonos tate avvertite presso i templi buddisti nello stato indiano orientale di Bihar. Per fortuna vi sono stati, per ora solo due feriti.

Due i templi più colpiti, secondo l’agenzia di stampa cinese Xinhua, uno è stato quello di Mahabodhi, a Bodhgaya, circa 130 chilometri (80 miglia) a sud di Patna, 4 esplosioni vicino a un mezzo. Il Primo ministro dello starò del Bihar, Nitish Kumar ha avviato un’inchiesta e ha ispezionato con le forze dell’ordine i templi colpiti. Mahabodhi è stao inserito nei monumenti patrimonio mondiale dell’UNESCO, il luogo dove si dice che Buddha abbia raggiunto l’illuminazione.

L’altro tempio colpito è stato quello di Karma nelle vicinanze e in un sito a 55 metri di altezza (180-piede-alto) dalla Torre buddista. 

Il capo della polizia Abhyanand ha detto al newstimes.com che sono state rinvenute anche due bombe inesplose. 

Due pellegrini, uno del Myanmar e un tibetano sono stati accompagnati in ospedale, la porta del tempio Karma è stata gravemente danneggiata. 

L’intelligence aveva segnalato i possibili attacchi ma il premier indiano non ha raccolto i segnali.