Petrolio turkmeno in Daghestan

73

TURKMENISTAN – Ashgabat. 22/07/13. Arrivata nel porto di Makhachkalala, in Daghestan la nave con il petrolio turkmeno, la prima che verserà il suo petrolio nel gasdotto Makhachkala-Novorossiysk per essere poi esportato.

Il rapporto della Oil Transport Territory (nefttrans.ru) afferma che l’approvvigionamento delle materie prime dal Turkmenistan è diventato possibile solo dopo che il primo ministro russo, Dmitry Medvedev, ha sbloccato la situazione firmando l’accordo intergovernativo tra Russia e Azerbaijan sul transito del petrolio attraverso l’oleodotto Baku-Makhachkala-Novorossiysk.

«Negli ultimi cinque anni, l’Azerbaigian non ha soddisfatto appieno le condizioni dell’accordo intergovernativo, che prevedeva il pompaggio di cinque milioni di tonnellate di petrolio azero. In realtà l’Azerbaijan ha immesso nell’oleodotto solo 2 milioni di tonnellate di petrolio e questo ha dato il là all’apertura verso il Turkmenstan». Dal prossimo anno, Transneft consegnerà petrolio azero sulla base di un contratto commerciale.

Il porto Makhachkala per poter fungere da snodo ha comunque bisogno di una ristrutturazione per la ricezione di ulteriori quantitativi di petrolio turkmeno, ha asserito la Oil Transport Territory (nefttrans.ru). Attualmente le navi che attraccano nella capitale del Daghestan possono avere una portata massima di 10 mila tonnellate. La capacità di stoccaggio di petrolio del porto, così come la mancanza di profondità non permette lo scarico di grandi navi.

Secondo dati BP la produzione di petrolio in Turkmenistan nel 2012 è stata pari a 222.000 barili al giorno. Nel 2011 questo indicatore era pari a 217 mila barili al giorno. La produzione totale di petrolio in Turkmenistan, l’anno scorso è stato di 11 milioni di tonnellate, il 2,5 per cento in più rispetto al 2011. La quota del Turkmenistan nella produzione mondiale di petrolio nel 2012 si è attestata al 0,3 per cento l’anno scorso.

Secondo le stime della BP, nel 2012 il consumo di petrolio nel paese è aumentato del 3,3 per cento – fino a 100.000 barili al giorno. BP ha mantenuto inalterate le sue stime sulle riserve accertate di petrolio in Turkmenistan nel 2012 – al livello di 0,1 miliardi di tonnellate (0,6 miliardi di barili), come l’anno precedente.