Perù, aumenta la riserva di valuta straniera

42

PERU’- Lima. Le riserve internazionali nette (NIRS) al 28 dicembre 2012, erano pari a 63.99 miliardi di dollari USA, superando di 771.000.000 milioni di dollari il valore registrato alla fine di novembre 2012.

La Banca Centrale delle Riserve del Perù (BCR) ha riferito che la quantità di riserve totale è di 15.170.000.000 di dollari superiore a quelle registrato alla fine del 2011. L’aumento NIRs nel mese di dicembre si spiega principalmente con acquisti netti della Banca centrale di valuta estera (990 milioni di dollari) e dal rendimento degli investimenti (53 milioni di euro). Tale incremento è stato in parte compensato dalla riduzione registrata in depositi bancari pari a 161 milioni di dollari e depositi del settore pubblico del valore di 18 milioni di dollari. Inoltre fa notare la Banca che tra il 26 dicembre 2012 e il 2 gennaio 2013, il prezzo medio di vendita del dollaro sul mercato interbancario è sceso dando vita a un apprezzamento del “nuevo sol” dello 0,27 per cento.