200.000 posti di lavoro in Perù

69

PERU’ – Lima. 16/05/14. La diversificazione della produzione in Perù porterà a 200mila nuovi posti di lavoro.

Il Piano nazionale per la diversificazione della produzione industriale è stato illustrato dalla Sociedad Nacional de Industrias (SNI) ieri. Il presidente di SNI, Luis Salazar, ha sottolineato che l’esecuzione di questo piano recentemente annunciato dal Ministero delle Attività Produttive della nazione andina, dovrebbe contribuire all’aumento del PIL di 1,5 punti percentuali su base annua. «L’obiettivo principale del piano è quello di migliorare la competitività e promuovere l’innovazione nella produzione peruviana per conquistare nuovi mercati», ha detto l’alto funzionario della SNI. Per quanto riguarda le tre principali linee di azione Salazar ha evidenziato il rafforzamento della diversificazione produttiva del paese, che si aggiunge alla eliminazione e al superamento dei costi e dei regolamenti inutili incoraggiando le linee guida di incentivazione della spesa. Inoltre, l’imprenditore ha sottolineato, che il piano di diversificazione cerca di approfondire la crescita della produttività e l’espansione del potenziale produttivo dell’economia.