Per l’Afghanistan elicotteri russi comprati dagli USA

34

USA – Washington. 29/06/13. Afghanistan ancora al centro del dibattito statunitense. Alcune tediate statunitensi hanno criticato fortemente il Pentagono per un accordo secondo cui gli Stati Uniti avrebbero acquistare elicotteri di fabbricazione russa per i militari in Afghanistan.

L’ispettore generale speciale per la ricostruzione dell’Afghanistan, dice in un nuovo rapporto che per la missione afghana “Ala Speciale” mancano le truppe e le competenze per operare e mantenere gli aerei in questione, e che l’accordo potrebbe diventare uno “spreco” di dollari americani. La relazione raccomanda di ritardare l’acquisto del velivolo fino a quando gli afghani non avranno sviluppato la capacità di utilizzare questo veivolo in modo corretto. Il Pentagono aveva annunciato il 17 giugno che a Rosoboroneksport, azienda di stato russa, esportatore di armi, era stato assegnato un contratto di 554.000 mila dollari per 30 elicotteri Mi-17. Il Pentagono ha inoltre intenzione di spendere 218 milioni dollari per 18 aerei da una ditta statunitense per militare in Afghanistan.