Prestito cinese alla Pdvsa

62

VENEZUELA – Caracas 31/5/13. Il presidente della società statale petrolifera venezuelano Pdvsa, Rafael Ramírez, si recherà a Pechino agli inizi di giugno per la stipula di un contratto di finanziamento per un importo di 4 milioni di dollari con la China National Petroleum Corporation (Cnpc).

Colloqui in materia di credito si sono tenuti a metà maggio nel corso di una visita in Venezuela del vice-presidente cinese Li Yuanchao.

Pdvsa ha dichiarato che questa linea di credito consentirà di aumentare la produzione di greggio pesante ed extra-pesante da 130mila barili al giorno (bpd) a 330mila al giorno per la joint venture sino-venezuelana Petrolera Sinovensa, operante nel blocco Carabobo 2, presso la Cintura petrolifera dell’Orinoco.

Ramirez è atteso a Pechino anche per affrontare una serie di iniziative congiunte in progetti petrolchimici legate alla produzione di 20 milioni di barili al giorno di gas condensato da utilizzare nella raffineria di Paraguaná nello stato di Falcón, nel Venezuela del nord-ovest.