Nuovo gasdotto baltico targato Gazprom

31

Gazprom sta progettando di costruire un secondo oleodotto nel Mar Baltico, per arginare la costruzione di Nabucco nell’Europa del sud.

Questa seconda strutturasi andrebbe ad unire al neonato North Stream. Il North stream è n funzione da sei mesi e ora il gas naturale dalla Siberia arriva fino alla città tedesca di Greifswald dopo un percorso di oltre 1200 km. Gazprom, assieme a e.on-Ruhrgas, Wintershall, Gaz de France e l’olandese Gasunie, sta analizzando la fattibilità della costruzione di una seconda linea attraverso il Mar Baltico in sette o otto anni da ora. In questo modo la dipendenza dell’Ue, Germania in testa, dal gas russo sarebbe quasi totale.