Due nuovi grandi porti per l’India

245

INDIA – Nuova Delhi 11/5/13. Il governo indiano ha deciso di dar vita a una serie di grandi infrastrutture.

Tra le prime opere, la costruzione di due strutture portuali, rispettivamente per l’est e una per il sud del Paese, attraverso il partenariato pubblico-privato.

«La proposta di creazione di due grandi porti nel Bengala Occidentale e nell’Andhra Pradesh è stata approvata» ha annunciato il ministro per l’Informazione Telecomunicazioni indiano, Manish Tewari, in conferenza stampa, dopo l’approvazione del piano di sviluppo. 

Il porto nel Bengala Occidentale avrà una capacità di 54 milioni di tonnellate all’anno, mentre quello in Andhra Pradesh, una capacità di 50 milioni di tonnellate all’anno.

L’India ha attualmente 12 grandi porti. I due nuovi porti contribuiranno a rafforzare l’economia locale e a creare posti di lavoro.