Nove accordi finanziari sino – russi

59

RUSSIA – Mosca. Il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin e il suo omologo cinese Wang Yang hanno firmato nove accordi economici a Mosca il 22 marzo, anche per quanto riguarda la cooperazione nel settore bancario ed energetico.

La società petrolchimica russa Sintez Group ha firmato un accordo di cooperazione con la State Grid Corporation of China, mentre En + Group, controllata da Oleg Deripaska, ha deciso di lavorare con la Cina Development Bank e la Shenhua Investment Co. Ltd nel settore del carbone.

La China Development Bank ha inoltre firmato un accordo con la società di gestione Mbc Corporation sulla cooperazione finanziaria.

Russia e Cina avvieranno anche la produzione in comune di impianti di perforazione, in base ad un accordo tra la russa Uralvagonzavod e VTB Leasing, società del Honghua Group.

La proprietaria della Vtb Leasing, la statale Vtb Bank, dovrà operare con la China Construction Bank, e la società di assicurazioni Rosgosstrakh con la Investment Corporation China Chengdong.

Infine, L’Agenzia russa di assicurazione per le esportazioni e la cinese Export & Credit Insurance Corporation hanno firmato un accordo sulla riassicurazione facoltativa.