Novatek espande il porto di Ust-Luga

89

RUSSIA – Ust-Luga 21/06/13 Novatek, secondo produttore russo di gas, ha dato avvio alle operazioni per attuare il frazionamento del gas condensato ed il relativo trasbordo nel complesso portuale di Ust-Luga, ad ovest di San Pietroburgo.

L’attuale espansione, include uno stabile con un capacità produttiva di 3 milioni di tonnellate l’anno, ed uno stoccaggio di circa 0,52 milioni di m3 per materiali grezzi e prodotti finiti; con una raffineria in grado di processare gas condensato, trasfomandolo in prodotti petroliferi, come nafta e nafta pesante, carburante per aerei, diesel, carburante per navi e riscaldamento.

L’area portuale è equipaggiata con fondale adatto a imbarcazioni ad ampio pescaggio, con bracci di carico capaci di gestire navi cisterna con stazza fino a 120 mila tonnellate; edifici amministrativi, alloggi e impianti di smaltimento delle acque nere.

Attualmente, il complesso sta subendo un’ulteriore espansione, che vedrà completata entro il 2013 una quarta area che innalzerà la capacità globale della struttura fino a 6 milioni di tonnellate.

Lo scopo delle operazioni nel complesso portuale di Ust-Luga è estendere verticalmente la catena produttiva di Novatek, raggiungendo con prodotti ad alto valore aggiunto i consumatori dei mercati esteri.