Il Nobel per la medicina a chi riprogramma le cellule

56

Assegnato il premio nobel per la medicina agli scienziati Shinya Yamanaka del Giappone e John Gurdon della Gran Bretagna per le scoperte nel campo della ricerca sulle cellule staminali. La coppia scoperto che le cellule mature e specializzate del corpo possono essere riprogrammate in cellule staminali.

I vincitori del Premio Nobel auspicano che la scoperta possa essere utilizzata nel trattamento di malattie come il Parkinson o il diabete. Il comitato premio al Karolinska Institute di Stoccolma, hanno motivato l’assegnazione del premio sostenendo che la scoperta ha «rivoluzionato la nostra comprensione di come le cellule e degli organismi sviluppano».
Il Premio Nobel per la medicina è il primo ad essere annunciato quest’anno. Il premio, istituito dalla industriale svedese Alfred Nobel nel suo testamento nel 1895, riconosce anche i risultati nel campo della chimica, letteratura, pace ed economia.