Nigeria: teste umane servite al ristorante

50

NIGERIA – Abuja. 14/02/14. I funzionari di sicurezza nigeriane hanno arrestato 11 persone, tra cui 6 donne e il proprietario di un Hotel, nello stato di Anambra, perché servivano come piatto del giorno “teste umane arrosto”.

La polizia ha fatto irruzione nello stato meridionale dove si trova il ristorante Hotel e ha trovato due teste  “Tazgen” pronte per essere cucinate e servite.  In cucina c’era una carta termica per la preparazione. Sul menù del locale c’è indicato come piatto: la “testa umana arrosto”. La polizia ha sequestrato nel ristorante, oltre al corpo del reato, anche armi e munizioni, tra cui fucili “AK-47”. I residenti della zona adiacente al ristorante non erano sorpresi dell’arresto del proprietario dell’hotel e dei suoi collaboratori. I residenti hanno detto che intorno al ristorante c’erano movimenti sospetti e tutti pensavano che stesse accadendo qualcosa di anomalo tra le pareti. Il parroco ha espresso sorpresa e disapprovazione sulla questione e ha chiesto, «Che tipo di persone quelle che vendono carne di un altro essere umano?», Sottolineando che era uno degli ospiti all’inizio di quest’anno, e che la carne pasto che era costoso, secondo la descrizione.