Svezia, linea di credito per imprese nigeriane

61

SVEZIA – Stoccolma. 20/06/13. Internazionalizzare sì, ma con alle spalle un sistema-Paese che sostiene. L’azienda svedese di camion e mezzi militari, Mack Trucks, da tempo opera in Niger ma i suoi potenziali clienti erano impossibilitati nell’acquisto dei mezzi per mancanza di accesso al credito da parte degli imprenditori e così, lo stato svedese non ci ha pensato due volte a scendere in campo.

La Svezia ha così promesso una linea di credito di 1.125 milioni dollari per le società nigeriane. A quanto riferisce l’agenzia di stampa Pana,  il governo svedese, in collaborazione con un gruppo di banche internazionali, ha promesso una linea di credito di 1,125 miliardi di dollari statunitensi per tutte le società che effettuano trasporto locale in Nigeria. In particolare quelle aziende interessate all’acquisto di camion di marca Mack che è autorizzata a operare in questo paese. La misura è stata adottata per permettere alle aziende di trasporto di superare la difficoltà di accesso ai finanziamenti da parte delle banche locali a causa di alti tassi di interesse e le altre condizioni relative alla linee di credito.

Il Vice Presidente del Business Development presso Mack Trucks, Frank Oliveira, ha detto che la decisione del governo svedese e delle altre banche internazionali che promettono una linea di credito era destinato a promuovere l’uso di “Mack Trucks” in Nigeria.

«La Nigeria è un mercato molto importante per Mack Trucks e hanno sicuri ed efficaci autocarri nuovi è molto importante per la Nigeria. Ora abbiamo una soluzione per gli ostacoli finanziari che si opponevano l’acquisto da parte dei clienti di camion Mack. Tassi di interesse incredibilmente elevati offerti dalle banche locali fanno le aziende di trasporto e delle costruzioni stanno lottando per comprare camion di qualità, costringendoli a comprare vecchi camion usati che non sono adatti per le strade cattivo stato della Nigeria. Mack cambiamento che, ‘ha detto il signor Oliveira citato dal giornale.

In questa struttura, i clienti meritevoli di credito saranno finanziati all’85 per cento del prezzo totale di acquisto di nuove attrezzature, il restante 15 per cento da versare a titolo di caparra prima della consegna del camion.