Naftogaz scrive a Gazprom

54

UCRAINA – Kiev 29/07/2014. La società energetica ucraina Naftogaz ha inviato a Gazprom una lettera proponendo una revisione del contratto per il transito del gas attraverso l’Ucraina.

Lo riporta, il 29 luglio, la Unn che riprende il Ceo di Naftogaz, Andriy Kobolev.
«Questa settimana, abbiamo inviato una lettera alla società per azioni Gazprom con la richiesta di rivedere il contratto di transito. Uno dei termini della proposta è la revisione contabile dei volumi di gas e in che modo sarà controllato il processo», ha detto Kobolev, rifiutando di rivelare le altri proposte fatte da Kiev. Il 16 giugno, subito dopo il passaggio a un sistema di pagamento anticipato per le forniture di gas, Naftogaz ha sporto denuncia presso il tribunale arbitrale di Stoccolma contestando il prezzo di Gazprom per il gas naturale. In particolare, la società statale ucraina sta cercando di recuperare circa 6 miliardi di dollari da Gazprom sostendo di aver pagato in eccesso dal 2010.
Gazprom ha invece denunciato Naftogaz presso lo stesso tribunale arbitrale per recuperare il suo debito, che ha raggiunto i 4,5 miliardi di dollari al momento del passaggio al sistema di pagamento anticipato.