Il Myanmar boccia la ferrovia cinese

64

CINA – Pechino. 27/07/14. La Cina sta cercando disperatamente di rilanciare un progetto ferroviario che collega la Cina con il Myanmar. Costo dell’opera 20 miliardi dollari. Il progetto prevede un collegamento diretto tra la Cina verso l’Oceano Indiano attraverso il Myanmar ma a quanto pare non ha ricevuto il via libera da Nay Pyi Taw, secondo quanto riferito dai media locali. Fonte agenzia stampa Xinhua.

L’ambasciatore cinese in Myanmar, Yang Houlan, ha anche indicato che il progetto rischia di naufragare. Ma ha riferito che la Cina ha intenzione di portare a compimento il progetto ferroviario. Fonte Xinhua. «Le relazioni tra Cina-Myanmar stanno vivendo un momento cruciale, e anche di grandi sfide» da detto l’ambasciatore a Xinhua. L’agenzia stampa Xinhua ha anche citato un “funzionario economico” del Myanmar, in condizione di anonimato, dicendo che il progetto della ferrovia Kyaukpyu-Kunming non sarà annullato. «Ho capito che c’è bisogno di più tempo per continuare il coordinamento», ha detto il funzionario. Cina e Myanmar hanno firmato un memorandum d’intesa sul progetto nel 2011. «Abbiamo fatto un protocollo d’intesa tra le due parti. Ora, non abbiamo fatto alcun nuovo accordo per avviare le operazioni, quindi quello che posso dire è che non stiamo lavorando su questo progetto» si legge nella testata The Irrawaddy del Myanmar che virgoletta la dichiarazione di un funzionario delle ferrovie. Il giornale sostiene che il Myanmar ha deciso di non andare avanti con il progetto perché la Cina stessa aveva abbandonato l’idea. «In realtà, il costo proposto dalla Cina per il progetto non era sufficiente a costruire la ferrovia, e, inoltre, ci sono altri problemi di impatto ambientale che avremmo dovuto considerare lungo la ferrovia», ha detto il funzionario al The Irrawaddy. L’India è preoccupata per le pressioni che la Cina sta facendo per ottenere l’accesso all’Oceano Indiano, perché questo può avere implicazioni militari. La ferrovia in Tibet ha dimostrato di essere una risorsa utile per rafforzare le difese della Cina al confine indiano, si legge nella testa. L’ambasciatore cinese ha detto all’agenzia Xinhua che la Cina è la più grande fonte di investimento e di partner commerciale per il Myanmar. I due paesi hanno stabilito partenariato di cooperazione strategica globale, e hanno convenuto di cooperare nel campo dello sviluppo economico.