MOZAMBICO. DAESH attacca case, scuole e ospedali nel Nord

137

Un’ondata di estremismo islamico sta dilaniando il nord del Mozambico, costringendo i residenti a fuggire, ha detto l’Onu. I funzionari hanno confermato che gli attacchi sono aumentati, testimoni oculari affermano che sono avvenuti rapimenti di massa e che i villaggi sono stati rasi al suolo. Sette persone sarebbero state decapitate all’inizio di questa settimana, riporta Ap. Case, scuole e ospedali sono state tutte prese di mira dai ribelli, che hanno operato nella provincia di Cabo Delgado.

Più di 156.000 persone sarebbero state colpite dall’insurrezione, ha detto questa settimana il governo di Cabo Delgado, ripreso da Dw. Il gruppo si fa chiamare Ahlu Sunnah Wa-Jama e hanno iniziato a operare nel nord del Mozambico dal 2017. Da allora, circa 500 persone sono state uccise, molte delle quali decapitate. L’anno scorso il gruppo ha giurato fedeltà allo Stato islamico, che rivendica gli attacchi in Mozambico.

Il portavoce dell’agenzia dell’Onu per i rifugiati Andrej Mahecic ha detto a Ginevra che gli sfollati hanno raccontato gli orrori di ciò che hanno vissuto: «Parlano in particolare di uomini presi di mira e decapitati, e di molte, molte notizie di donne e bambini… rapiti o semplicemente scomparsi (…) In totale, dall’inizio dell’anno sono stati compiuti almeno 28 attacchi in provincia», ha aggiunto.

Mahecic ha detto che l’Onu si farà carico del coordinamento di «tutte le attività di protezione in collaborazione con il governo» e dispiegherà «aiuti e personale aggiuntivo per soddisfare il bisogno, inizialmente per 15.000 sfollati interni e comunità ospitanti nelle prossime settimane».

Il Mozambico settentrionale ospita una delle più grandi riserve di gas naturale del mondo, dove sono in corso progetti multimiliardari. La francese Total e la statunitense ExxonMobil, che gestiscono i due progetti di liquefazione del gas a terra, hanno chiesto al governo mozambicano di inviare più truppe per proteggere i loro impianti, secondo i media locali.

Anna Lotti