Mongolia: aumentano i casi di corruzione

83

MONGOLIA- Ulaanbaatar. 29/12/13. Nel giorno dell’indipendenza mongola dalla Cina, 29 dicembre 2011, esce il rapporto sullo stato della corruzione in Mongolia.

A diramare i dati la IAAC Investigation Department. Secondo cui le denunce sarebbero state 970 denunce, 422 invece le sentenze di colpevolezza. 58 di queste denunce sono diventati procedimenti penali. Invece sono stati rifiutati 176 casi e 152 hanno subito un trasferimento di giurisdizione. I casi penali totali indagati sono stati 400 con un incremento del 36,5 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In questo studio, condotto da agenzie anti – corruzione, la corruzione e il malaffare hanno causato 85 miliardi (moneta locale) di danni. Si tratta di un aumento del 47,3 per cento rispetto all’anno precedente.