Missili russi per Brasilia

44

BRASILE – Brasilia. Il ministero della Difesa del Brasile intende discutere l’acquisto di sistemi di difesa aerea dalla Russia durante i colloqui con il primo ministro russo Dmitry Medvedev che avverranno alla fine di febbraio.

«Siamo interessati ad acquisire tre batterie di missili Pantsir-S1 e due batterie di missili Igla», ha fatto sapere in un comunicato il generale José Carlos De Nardi, capo di Stato Maggiore delle Forze Armate brasiliane.

L’eventuale acquisto di sistemi antiaerei russi saranno discussi durante la visita di Medvedev in Brasile prevista per la fine del mese di febbraio, ha poi confermato De Nardi.

L’accordo, se firmato, prevederà la costruzione di una fabbrica in Brasile e il trasferimento di tecnologie, ha aggiunto il generale.

Il Pantsir-S, prodotto dalla russa Kbp, è un sistema missilistico composto da un veicolo a motore su cui è montato un sensore di per il controllo del fuoco,un radar e sistemi elettro-ottici, due cannoni da 30 mm e fino a 12 missili a corto raggio 57E6, radio guidati. Il Pantsir-S è progettato per colpire biettivi che volano a bassa quota, fino a 20 km con i missili e fino a 4 km con cannoni, secondo idati Kbp.

La versione da esportazione del Pantsir-S1 è stata venduta negli Emirati Arabi Uniti, in Siria e in Algeria.

Il sistema Igla è un lanciamissili portatile a infrarossi surface-to-air.