Più microcredito per Dushanbe

53

KIRGYZSTAN – Dushanbe. 30/09/13. Il Kirghizistan ottiene dalla BEARS di 1,5 milioni per il microcredito alle PMI locali. A darne notizia Asia Plus.
La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS ) consente dunque alla repubblica centro asiatica di aumentare la disponibilità di credito per le micro, piccole e medie imprese soprattutto nelle zone rurali.

 

Il comunicato stampa emesso dalla BERS dice la Banca sostiene le piccole imprese in Kirghizistan, fornendo finanziamenti al primo microcredito Company (FMCC) a beneficio dei propri clienti MPMI, soprattutto nelle zone rurali, le regioni maggiormente interessate saranno Osh e Naryn dove risiede un terzo della popolazione locale.

A beneficiarne saranno i soli clienti della FMCC che è una IFM consolidata, interamente controllata dalla Aga Khan Agenzia per Microfinanza, una parte della Aga Khan Development Network (AKDN).
«In primo luogo Microcredito Company è un nuovo partner MFI per noi in Kirghizistan. Insieme, ci auguriamo di raggiungere gli imprenditori kirghisi, soprattutto nel sud del paese, e offrendo prestiti in valuta locale per aiutarli a sviluppare e far crescere il loro business in questi tempi finanziari difficili», ha detto Larisa Manastirli, responsabile ufficio BERS a Bishkek .

Il settore maggiormente incentivato sarà quello agricolo per sostenere l’uscita dalla povertà delle famiglie kighize.
Fin dall’inizio delle sue operazioni in Kirghizistan, la BERS ha investito oltre € 432.000.000 nel paese, in più di 100 progetti .

L’ Agenzia Aga Khan per la microfinanza è parte del Aga Khan Development Network ( AKDN ). Le agenzie del AKDN sono le organizzazioni non governative, private internazionali. Essi lavorano per migliorare il benessere e le prospettive di persone nel mondo in via di sviluppo, in particolare in Asia e in Africa. AKDN opera in 30 paesi del mondo e impiega circa 80.000 persone.