MESSICO. In cima alla classifica delle città più violente del mondo

220

Uno studio messicano condotto nel 2022 rivela che il Messico è in cima alla classifica delle città più violente del mondo superando le altre città violente con un ampio margine. Lo studio ha esaminato i tassi di omicidio nelle città con una popolazione di 300.000 abitanti o più (escluso il Venezuela). Delle 50 città, 38 erano in America Latina di cui 17 solo in Messico.

La città messicana di Colima è stata nominata la città più violenta, dove si contano quasi 182 omicidi ogni 100mila persone. In precedenza, Caracas, la capitale del Venezuela, deteneva il primo posto, ma i dati per il 2022 non sono disponibili.

Nove delle prime 10 città si trovano in Messico, comprese le città messicane al confine con gli Stati Uniti: Tijuana e Ciudad Juarez.

Negli Stati Uniti, sette città sono entrate nella lista delle maglie nere: New Orleans (8°), Baltimora (17°), Detroit (23°), Memphis (25°), Cleveland (27°), Milwaukee (39°) e Filadelfia (46°). Altri paesi che compaiono frequentemente nell’elenco includono Brasile (10 città), Colombia (sei città) e Sud Africa (quattro città).

La situazione in Messico è sicuramente legata all’attività del cartello della droga. Nelle città di confine degli Stati Uniti, la situazione è aggravata dalla migrazione. Tuttavia, questo set di dati non è molto rappresentativo, soprattutto nel caso del Messico, in quanto la situazione criminale è molto più grave nelle città meno popolate, fortemente influenzate dai cartelli.

A testimonianza della criminalità messicana a partire dal 25 luglio sono iniziati incendi ai mezzi di trasporto merci. L’incendio di veicoli è diventato un segno costante di violenza nel Paese. In una settimana sono stati registrati almeno 5 casi di incendi di veicoli in diverse zone. Ad Acapulco il 3 agosto sono stati incendiati 11 camion delle consegne, autobus e veicoli privati.

Antonio Albanese

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/