Mersch all’executive board della Banca Centrale Europea

58

UE – Bruxelles. Nella seduta odierna, il Consiglio Europeo ha nominato Yves Mersch membro del executive board della BCE, a decorrere dal prossimo 15 dicembre, per un periodo di otto anni. Mersch, attuale Governatore della Banca Centrale del Lussemburgo, sostituirà José Gonzàlez Pàràmo il cui termine del mandato era scaduto lo scorso 31 maggio.

In base all’art. 283 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, le nomine all’executive board della Banca Centrale avvengono tramite delibera a maggioranza qualificata del Consiglio Europeo, scegliendo tra elementi dall’acclamata esperienza e professionalità nell’ambito dei sistemi monetari e bancari, previa consultazione con il Parlamento europeo ed il Consiglio di Governo della Bce.

L’executive board della Bce è responsabile dell’implementazione delle linee di politica monetaria dell’eurozona, previamente stabilite dal Consiglio di Governo. L’executive board è composto da un presidente, un vice-presidente e quattro membri, tutti nominati per otto anni con mandato non rinnovabile. Il Consiglio di Governo, da parte sua, è invece composto dai sei membri dell’executive board e dai governatori delle banche centrale degli Stati membri appartenenti all’eurozona.