MAR CINESE MERIDIONALE. Lo US Army si preparara al confronto con la Cina

167

L’esercito americano sta cercando di ottimizzare il suo prossimo equipaggiamento di guerra elettronica per operare nel teatro Indo-Pacifico contro obiettivi marittimi.

La Cina è considerata dal Dipartimento della Difesa come la minaccia “di punta”, e quindi la regione dell’Indo-Pacifico è un’alta priorità. Altri sforzi recenti dell’esercito per dare priorità alla regione marittima includono la creazione di una task force multidominio che lavora sulle esercitazioni nella regione e i piani per basare lì i fuochi di precisione a lungo raggio. Ora, mentre l’esercito sta costruendo una nuova attrezzatura per la guerra elettronica per far ricrescere la sua abilità dopo anni di disinvestimento seguito alla Guerra fredda, vuole assicurarsi che sarà in grado di sostenere le operazioni nella regione marittima del Pacifico.

Gran parte del lavoro dell’esercito negli ultimi anni all’interno dello spettro elettromagnetico è stato quello di affrontare le lacune di capacità percepite per le forze in Europa contro la Russia; oggi si dirige vero sta Cina.

Sistemi come il Terrestrial Layer System-Echelons Above Brigade, Tls-Eab, riporta C4isr, vengono ottimizzati per competere in un ambiente marittimo contro obiettivi non tradizionali per l’esercito, come gli obiettivi marittimi cinesi. Questo sistema fornirà ai comandanti la capacità di percepire, fornire la geolocalizzazione di precisione migliorata, condurre i fuochi non cinetici e sostenere il targeting cinetico per un ampio arco di obiettivi.

L’esercito Usa sta sviluppando un mix di altre capacità che che può far operare nel Pacifico, in particolare in aria. In primo luogo, il sistema Multi-Function Electronic Warfare-Air Large, che è la prima risorsa di attacco elettronico dell’esercito montata su un drone MQ-1C Gray Eagle. Il sistema, che l’esercito metterà in campo nel 2022, darà ulteriori capacità contro gli obiettivi a distanze maggiori come quelli che ci si aspetta di incontrare nel teatro indopacifico.

L’intra comunità di guerra elettronica dello Us Army sta collaborando sullo sviluppo del servizio Multi-Domain Sensing System, sistema di intelligence ad alta quota, che fornirà capacità di guerra elettronica complementari ai sistemi a media quota, come i grandi sistemi senza equipaggio e i sistemi di terra tra cui Tls-Eab.

Tommaso Dal Passo